Benvenuti!

Appuntamenti Maggio 2017 - mese Mariano

Appuntamenti Maggio 2017 -  mese Mariano

 

Maggio è il mese dell'amore, 
Maria è la donna amata per eccellenza: 
dunque Maggio è il mese di Maria! 

Ogni sera, per tutto il mese, alle ore 21 recita del Santo Rosario e Benedizione Eucaristica.

Maria, stella del mare, che nella navigazione della fede ci aiuti a non perdere mai la bussola, e a virare sempre verso Cristo, prega per noi!

Giovedì 4 Maggio - Pellegrinaggio alla Madonna della Salve. Parteciperanno i cori di San Giovanni Evangelista, Valenza, Pecetto e Bassignana: ecco i canti per la celebrazione  http://www.sangiovannievangelista.it/data/uploads/madonna-della-salve-canti-per-la-celebrazione-del-giovedi.pdf.pdf 

Sabato 27 Maggio - Messa sospesa per assemblea Diocesana in duomo

Domenica 28 Maggio - Ascensione

Martedì 30 Maggio - ore 21 Concerto del Maestro Massimo Gabba organizzato in collaborazione con i Lions

Mercoledì 31 Maggio - ore 21 Chiusura del mese mariano in Chiesa con Recita del Santo Rosario e Benedizione Eucaristica

Appuntamenti Aprile 2017

Domenica 9 -  Domenica delle Palme. Ore 10:45 nel cortile per benedizione ulivi e palme. Segue Messa ore 11

Mercoledì 12 – Mercoledì Santo. Ore 21 messa crismale in cattedrale per catechisti, ministri straordinari e bambini del catechismo

Giovedì 13 – Giovedì Santo. Ore 18 messa in coena domini, ore 21 adorazione santo sepolcro

Venerdì 14 – Venerdì Santo. Ore 15 via crucis in chiesa,  ore 18 messa di passione, ore 21 via crucis per le vie del quartiere

Sabato 15 – Sabato Santo. Ore 21 veglia pasquale (nessun'altra messa durante il giorno)

Domenica 16 - Domenica Pasqua di resurrezione del Signore messe festive ore 9 - 11 – 18

Lunedì 17 - Lunedi dell'angelo messe festive 9-11-18

Domenica 23 - Domenica della divina misericordia (domenica in albis)

Domenica 25 - messe festive ore 11 e 18

Dal 30 Aprile al  7 Maggio – Ottavario della Madonna della Salve: la nostra zona Cristo è chiamata al pellegrinaggio alla Madonna della Salve Giovedi 4 Maggio alle ore 21. Il coro Magnificat della nostra parrocchia parteciperà attivamente all'animazione liturgica come negli anni passati!!!

 

"Come tu mi vuoi"

Dopo un lungo anno di catechismo, i nostri ragazzi sono pronti a ricevere la Prima Comunione e Santa Cresima, Domenica 26 Marzo alle ore 11.

Con grande gioia la nostra comunità parrocchiale di San Giovanni Evangelista accoglierà il nostro Vescovo per celebrare l’evento prodigioso della Pentecoste, chiedendo al Signore Risorto di mandare il dono dello Spirito Santo ai nostri ragazzi e per essere presenti quando per la prima volta si accosteranno alla Mensa del Signore, per ricevere L’Eucarestia.

I nostri ragazzi sono arrivati a questo traguardo, dopo aver vissuto il loro percorso di catechesi iniziato tre anni fa, durante il quale hanno approfondito le verità di fede che sono chiamati a professare e a testimoniare nella loro vita, in particolare si sono soffermati sulla persona dello Spirito Santo che li renderà testimoni di Gesù, infiammando i loro cuori con il fuoco dei Suoi doni rendendoli “membri attivi” della Chiesa capaci di vivere e agire da cristiani in questa stagione bella e delicata della loro vita: l’adolescenza.

Molti di loro, si sono anche impegnati attivamente nel nuovo progetto "Cantiamo insieme: coro per bambini e ragazzi" che per la prima volta quest'anno ha preso vita nella comunità e che sta dando ottimi frutti.

L'iniziativa è piaciuta molto sia ai più grandi che ai piccoli ed è stata lodata da tutta la comunità, entusiasta di questa sferzata di giovinezza che invade la celebrazione con la voce dei bambini!!

E' proprio per questo che si è pensato di dare uno spazio ai nostri ragazzi per cantare anche nel giorno della Cresima e Comunione, per dimostrare fino in fondo quanto hanno creduto e quanto si sono impegnati in questi mesi: i nostri piccoli cantori, eseguiranno il canto "come tu mi vuoi" uno dei primi che hanno imparato e che è rimasto nei loro cuori per le bellissime parole che lo compongono.

Questo canto, sia per i nostri ragazzi un trampolino di lancio per la vita cristiana, sia di insegnamento e di spinta a partecipare ancora di più alle attività della propria comunità, perchè credere in Dio da gioia e speranza e i nostri bambini ce lo diranno cantando, prima di mettersi, ancora una volta, nelle mani del Buon Dio e di essere protagonisti del suo progetto per loro.

http://www.sangiovannievangelista.it/data/uploads/come-tu-mi-vuoi.pdf

Domenica 26 Marzo - ore 11 - Santa Cresima e Prima Comunione

Domenica 26 Marzo - ore 11 - Santa Cresima e Prima Comunione

PROMESSA DEI CRESIMANDI

"Noi ragazzi e ragazze oggi riceviamo il dono dello Spirito Santo. Rinnoviamo pertanto le promesse fatte per noi dai genitori nel giorno del Battesimo ed esprimiamo la nostra ferma e sincera volontà di seguire Cristo, Via, Verità e Vita.

Con tutto il nostro cuore desideriamo collaborare con la Chiesa per diffondere nel mondo intero il Regno di Dio, che è Regno di Amore, di Giustizia e di Pace.

Lo Spirito Santo confermi questa nostra volontà e con la ricchezza dei Suoi doni ci rafforzi nella Fede."

Canti Quaresima 2017 Coro Bambini e Ragazzi

Scarica qui i canti

Appuntamenti Marzo 2017

Tutti i Venerdì di quaresima - Via crucis ore 16.30 e ore 21

Lunedì 6 - Ore 21 prove canti

Lunedì 13 - Ore 21 prove canti
Sabato 18 - Ore 16 ritiro cresimandi, genitori, padrini e madrine


Lunedi 20 - Ore 20.30 confessioni cresimandi e genitori
Lunedi 20 - Ore 21 prove canti
Venerdì 24 - Ore 21 prove cresimandi, genitori, padrini e madrine

Domenica 26 - Cresime e Comunioni ore 11

Da Domenica 26 - messa vespertina ore 18 e via crucis ore 17.30

Progetto "CANTIAMO INSIEME - coro per bambini e ragazzi"

Una nuova iniziativa musicale prende vita alla Parrocchia San Giovanni Evangelista e questa volta coinvolge i più piccoli.

In collaborazione col coro "Magnificat" della stessa parrocchia e con le catechiste, si da inizio al progetto "CANTIAMO INSIEME - coro per bambini e ragazzi".

L'iniziativa è nata dalla voglia di inserire i bambini del catechismo come parte attiva della Santa Messa, con una modalità che potesse farli divertire e li aiutasse a trovare una dimensione in cui si sentissero a  proprio agio durante le celebrazioni e li avvicinasse alla preghiera in modo gioioso. Dunque, quale mezzo migliore del canto per esprimere allegramente la nostra fede?

Con questa iniziativa ci auguriamo che il canto corale possa contribuire a coltivare la formazione cristiana dei più piccoli e speriamo che questi giovani possano portare con sè un'esperienza di fede fresca e allegra ai loro coetanei e che diventino adulti testimoni di Cristo consapevoli  e felici, iniziando e (ci auguriamo) alimentando la collaborazione con la propria comunità parrocchiale!

Non sono necessarie iscrizioni, non sono fatte selezioni ed il corso è completamente gratuito ed aperto a tutte le fasce d'età: basta solo un pizzico di voglia di imparare, di fare amicizia e di stare insieme, ma, sopratutto, la passione per il canto e la musica!

Vi aspettiamo ogni Domenica mattina dalle ore 10:15 alle ore 11 in Chiesa!!!

Madonna del Rosario 2016

Come ogni anno, la prima domenica di ottobre il quartiere “Cristo” di Alessandria festeggia la solennità della Beata Vergine Maria del Santo Rosario, che con la solenne processione del 15 maggio 1938 è stata scelta come patrona del rione. Una festività che suscita sempre commozione ed entusiasmo nei fedeli provenienti da tutte le parrocchie del quartiere che si radunano nella chiesa di San Giovanni Evangelista.

Le celebrazioni inizieranno giovedì 29 settembre e si concluderanno domenica 2 ottobre.
Il programma vede tutti i giorni alle 17:30 la recita del Santo Rosario, alle 18 la Santa Messa Vespertina e alle 21 il Santo Rosario e la Benedizione Eucaristica. Domenica 2 alle 9 verrà celebrata la prima Messa, e alle 11 la Santa Messa solenne. Nel pomeriggio, alle 17, si canteranno i Vespri Solenni, presieduti da Don Carlo Rampone, Rettore del Seminario Interdiocesano, al termine dei quali si snoderà la Processione per le vie del rione. 

Da ricordare, inoltre, i due concerti: sabato 1 ottobre alle ore 21 alla consolle dell'organo Mascioni siederà l'organista francese Marie Agnès Grall-Menet, mentre sabato 8, sempre alle ore 21, appuntamento con la musica per archi con l'ensemble de "L'Archicembalo" che porterà nella nostra chiesa un concerto della rassegna "Alessandria Barocca".

Una certa mentalità potrebbe trovare la preghiera del Rosario una pratica fuori luogo per il mondo moderno. Le parole non sono mai state così tante e tanto libere: basta il tempo di un “cinguettìo” ed il “detto” diventa subito un “già detto”: occorre essere originali, o se ne rimarrà travolti.
Se così vanno le cose tra gli uomini, penserà qualcuno, perchè non dovrebbero andare diversamente con l'Altissimo? E allora, che senso ha ripetere per cinquanta volte la stessa Ave Maria? É una preghiera adatta solo per la gente semplice dei tempi andati?
Evidentemente le cose non stanno così.

La preghiera del Rosario conduce il Cristiano lontano: lo guida nella Grotta di Betlemme, nel fiume Giordano, nell'orto degli Ulivi fin sul Golgota, nel Cenacolo della Pentecoste, nella gloria dell'Assunzione.
Si tratta, a ben vedere, di realtà che nessuna mente umana potrà mai contemplare compiutamente: nemmeno un fiume di parole umane potrà mai descrivere pienamente uno solo dei misteri del Rosario, neppure a costo di riempire le biblioteche (oppure il web) dei più dotti trattati.
Rincorrere le parole umane sarebbe inutile quanto frustrante: solo nella umile ripetizione delle parole dell'Angelo la nostra preghiera può associarsi al Coro Celeste.

Lo avevano capito bene i nostri nonni, che si trattenevano nella preghiera del Rosario in tante occasioni. Conoscendo il lavoro della campagna, sapevano che per avere un buon raccolto occorre lavorare la terra con infiniti solchi di vanga. Un gesto ripetitivo, talvolta faticoso, ma indispensabile per ottenere un buon frutto ed un abbondante raccolto: la stessa umiltà, la stessa dedizione deve essere il tratto distintivo dell'anima che si eleva a Dio.

E' questa la grande lezione che Maria ci dona attraverso il Rosario: vale davvero la pena, soprattutto per i più giovani, di superare qualche iniziale ritrosia, per aprirsi alla sapienza antica di questa preghiera così semplice e profonda.
Maria è la nostra speranza e la nostra forza, ci assiste e ci protegge con amore materno.
A lei rivolgiamo la nostra comune preghiera: “Maria, piena di grazia, interceda sempre per noi!”.

L.S.

< 1 2 3 4 5 >
26th January