Benvenuti!

Il dono del matrimonio

La terza Domenica di Ottobre la Parrocchia accoglie le coppie di sposi per festeggiare gli anniversari di matrimonio.
Occhi felici, mani intrecciate, nuove fedi da far benedire: il rito del rinnovamento delle promesse nuziali è sempre un'occasione di grande gioia.

Le famiglie si riuniscono per la ricorrenza e il modo migliore per suggellare ancora l'amore reciproco è trovarsi di nuovo davanti a Dio, rafforzando l'impegno vicendevole grazie alla sua Parola.

La presenza di così tante coppie che ancora credono nel sacro vincolo matrimoniale e lo manifestano con fede, è stata un'ottima testimonianza per tutti i presenti, sopratutto per i giovani, che in questi tempi si trovano ad affrontare un panorama economico-culturale-sociale destabilizzante, che spesso non fornisce speranza per il futuro delle famiglie, oltre a mostrare modelli di unioni diverse dal sacramento nuziale.

Questa ormai annuale ricorrenza si inserisce in un momento molto particolare per la Chiesa e il suo Clero: infatti, nella stessa Domenica in cui la comunità parrocchiale ha visto molte coppie pronte a dare il loro esempio di famiglia fondata sul Vangelo di Cristo, si è anche concluso il Sinodo dei Vescovi che ha avuto proprio come tema la famiglia.

“La famiglia assume per la Chiesa un’importanza del tutto particolare e nel momento in cui tutti i credenti sono invitati a uscire da se stessi è necessario che la famiglia si riscopra come soggetto imprescindibile per l’evangelizzazione.” (Relatio Synodi, 18-10-2014).

Nei documenti sinodali si legge, poi, che “il dono reciproco costitutivo del matrimonio sacramentale è radicato nella grazia del battesimo che stabilisce l’alleanza fondamentale di ogni persona con Cristo e, nella fede, l'impegno coniugale è reso più sostenibile. Nella reciproca accoglienza e con la grazia di Cristo gli sposi si promettono dono totale, fedeltà e apertura alla vita, essi riconoscono come elementi costitutivi del matrimonio i doni che Dio offre loro, prendendo sul serio il loro vicendevole impegno, in suo nome e di fronte alla Chiesa. Dio consacra l’amore degli sposi e ne conferma l’indissolubilità, offrendo loro l’aiuto per vivere la fedeltà, l’integrazione reciproca e l’apertura alla vita.”


Bisogna riscoprire quindi il dono del matrimonio e, prendere spunto da coppie che testimoniano ogni giorno il vero significato di questo sacramento, è un buon punto di partenza per avere Cristo con noi in ogni famiglia.

B.M.

<< Torna alla pagina precedente

26th January